Scuola secondaria di primo grado "LEONARDO DA VINCI"  - Azzate

 

La Scuola secondaria di primo grado "Leonardo da Vinci" si trova al centro del paese di Azzate .

 Le lezioni si svolgono dal lunedì al venerdì, dalle 8.00  alle 14.00 . 

 

  • Dati scuola

Indirizzo:Via Colli - Azzate (Varese)

tel. 0332 459444

fax  0332 459021

CODICE MECCANOGRAFICO: VAMM806019

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

 

smileyANNO SCOLASTICO 2014-2015

smiley ANNO SCOLASTICO 2015-2016

smiley ANNO SCOLASTICO 2016-2017

smiley ANNO SCOLASTICO 2017-2018

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

ORARIO RICEVIMENTO GENITORI - SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

 

Museo della scienza e della tecnica di Milano
CLASSE SECONDA A
CLASSE SECONDA B
CLASSE SECONDA D

 

Visita d'istruzione a Druogno. Parco di educazione stradale. Dedicata a tutte le classi prime per il progetto accoglienza.

 

Venerdì 28 settembre : prima visita d'istruzione per le classi seconde.
Docenti e ricercatori dell'Università dell'Insubria hanno accolto i nostri alunni e li hanno fatti assistere e partecipare a diverse proposte molto interessanti. Dalle lezioni su "Gli scheletri alieni", "Viaggio di un chimico tra ghiacciai, montagne e laghi", "Come si producono documentari scientifici", ai laboratori di "Microbiologia", "Corpo in gioco", "Gestione dei rifiuti", "DNA della frutta".
Mattinata estremamente interessante per gli alunni di seconda che speriamo un giorno abbiano voglia di diventare anche loro "Ricercatori e Scienziati".
 

---------------------------------------------------------

MODULO DOPO-SCUOLA, SPAZIO COMPITI

SCUOLA SECONDARIA (cliccare per PDF)

 

Scuola secondaria di primo grado "LEONARDO DA VINCI"ad Azzate

L'ANGOLO DELLA POESIA...e non solo...

AFORISMI

  • La scuola è il nostro passaporto per il futuro, poichè il domani appartiene a coloro che si preparano ad affrontarlo. (Malcom X)

 

  • L'obiettivo principale della scuola è quello di creare uomini che sono capaci di far cose nuove e non semplicemente ripetere quello che altre generazioni hanno fatto ( Jean Piaget)